Secondo me #InternetHaVinto

on novembre 9 | in Social Media Marketing | by | with No Comments

 #INTERNETHAVINTO

Che cos’è? Una provocazione? Ebbene sì. È proprio una provocazione.

Come fa Internet a vincere? Prima di tutto bisogna definire cos’è Internet.

Che cos’è Internet?
Diciamo che è questa la domanda fondamentale. Ormai Internet è più vicino ad essere un essere vivente che uno strumento.

Principalmente Internet risponde. Hai un dubbio?
Internet ti propone mille punti di vista sullo stesso argomento.

Cerchi qualcosa?
Internet ti dice dove puoi trovarlo.

Ma non solo: vuoi dire qualcosa al mondo?
Beh, il modo sicuramente più veloce è scriverlo su Internet.

Internet lo fanno le persone, le stesse persone che lo utilizzano, è per questo che Internet vive e ha vinto, perché crea connessioni e interazioni e lo fa ovunque.

Ovunque è una parola molto importante: Internet vince nel momento in cui riesce ad essere sempre presente, al mare, al supermercato, in vacanza, a casa, in ufficio, dal dottore. Non c’è più luogo in cui non ci sia.

E naturalmente essendo sempre così presente quasi non ci rendiamo neanche più conto che esiste.

Anche il fatto che tutti possono utilizzarlo è fondamentale: non solo geek, giovani, nerd. Ma anche, e soprattutto: la mamma per i suoi acquisti, la nonna per le ricette, il padre per controllare il meteo prima di andare a pesca.

#InternetHaVinto serve proprio a questo: a domandarci fino a che punto possiamo considerare slegato il virtuale dal reale. E poi sì, arrivare alla conclusione che non esistono due mondi separati.

Il virtuale influisce sul nostro reale e il reale influisce sul nostro virtuale.
Sul sito www.internethavinto.it è aperta la campagna di raccolta di impressioni, 
contestazioni, ovazioni e stimoli, basta rispondere ad alcuni “semplici” domande.

Ecco quindi le mie risposte;)

Perché #InternetHaVinto?

Internet ha vinto perché è un concentrato di libertà e democrazia, è opportunità, è conoscenza, è istruzione, è comunicazione ed è riuscito in brevissimo tempo a rivoluzionare la vita di tutti noi. Internet è – come dice Tim Berners-Lee, co-inventore del World Wide Web - un tutto potenzialmente collegato a tutto, come un’utopia che ci regala una libertà mai vista prima.
Tuttavia credo che la strada di Internet e del Web sia ancora lunga: possiamo dire che Internet ha vinto molte battaglie, ma ne restano molte altre…

Quando te ne sei accorto?

Mi sono accorto che Internet avrebbe cambiato la mia vita quando sul mio primissimo PC ho sentito per la prima volta quel suono che ai tempi sembrava orribile, ma adesso a risentirlo… da lì in poi ho solo avuto conferme, giorno dopo giorno.

In cosa Internet ha cambiato la tua vita?

Non sarei dove sono adesso, non farei quello che faccio adesso, non avrei le competenze e le conoscenze che ho adesso, non passerei le mie giornate con chi le passo adesso, non parlerei con chi parlo adesso, non avrei la possibilità di vedere le persone alle quali tengo che stanno distanti da me… Direi che Internet ha cambiato parecchie cose nella mia vita, non credi? ;)

Adesso a te…
In cosa Internet ha cambiato la tua vita? 
E tu, quando te ne sei accorto?

Invia le tue risposte a idea@internethavinto.it (naturalmente si possono anche twittare le risposte usando l’hashtag #internethavinto).

L’iniziativa nasce da una idea di Domino Interaction Agency, lunedì 15 ottobre l’hashtag #internethavinto è entrato nei TT grazie alla partecipazione di tanti tweeters e al sostegno di CreAD

Buon Internet a tutti!

The following two tabs change content below.

Riccardo Scarascia

Digital Marketer
Una laurea in Economia ed un master in Marketing e Comunicazione, innamorato di Internet e delle nuove forme di comunicazione, lavora come Digital Marketer e scrive di Social Media e Social Media Marketing sul suo blog nOwmedia.it.

Ultimi post di Riccardo Scarascia (vedi tutti)

Commenti su Facebook

commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »

Scroll to top