#SocialMediaABC: i Social Media spiegati da… Stefano Quadraro!

on agosto 7 | in Interviste | by | with 1 Comment

Iniziano le ferie [almeno le mie ;) ], ma  #SocialMediaABC non si ferma…

A farvi compagnia sotto l’ombrellone oggi arriva Stefano Quadraro, per molti Stequad!

Digital PRSocial Media Marketing e tanti sorrisi: questo è Stefano.

Stefano lavora in E3, digital agency Milanese, dove si occupa di ideare e pianificare campagne di comunicazione on line, attività di Social Media Marketing, strategie di engagement attraverso i canali social, buzzmarketing e molto altro…

In passato Stefano ha scritto anche per hwGadget e oggi scrive sul suo blog Buzzabuglio, “una guida alla sopravvivenza digitale”.

Curiosi di leggere le risposte di Stefano? Eccovi accontentati…

Ah, qui trovate tutte le interviste per le vostre letture estive:)

1. Ciao Stefano, presentati: chi sei e cosa fai nella vita?

Ciao, sono Digital PR c/o @KeyTag3, social media agency e @stequad, uno che scrive il 99% dei suoi tweet senza rifletterci troppo ;D

2. Da quanto sei “online” e quanto tempo passi mediamente in rete?

“Attivamente” dal 2002 e avrei voluto scrivere di essere in rete 24 ore su 24, ma non è vero perché… sono molte di più! ;)

Grazie mille per esserti presentato, adesso passiamo alle vere domande. ;)

3. Cos’è per te il Web?

È un luogo eccezionale e fondamentale per creare relazioni, per condividere e scambiare informazioni, conoscenze e saperi.

4. Cosa sono per te i Social Media?

Gli strumenti che hanno permesso a brand e utenti di poter creare un dialogo e dare più visibilità alle proprie specificità.

5. Il Web e i Social Media hanno cambiato la tua vita? Se sì, come?

Mi hanno fornito moltissime opportunità, fatto acquisire e apprendere tanto e conoscere virtualmente e umanamente molte belle persone.

6. Online e offline sei la stessa persona?

Certo! @stequad però è molto più irriverente. ;)

7. Cosa condividi normalmente?

News e post del settore e mie “scemenze” che non riesco a proprio non condividere per buona pace di amici e follower.

8. Cosa non condivideresti mai?

Informazioni o curiosità intime, mie e delle persone a me care.

9. Cos’è per te Facebook?

Il social che per primo ha rivoluzionato il web e la vita di tutti, ha aperto la strada a nuove modalità di interazione tra persone di tutto il mondo e a nuove opportunità di business.

10. Cos’è per te Twitter?

L’irrinunciabile luogo per conoscere, condividere e conversare.

11. Cos’è per te YouTube?

Un’infinita video-biblioteca virtuale che ha rivoluzionato le modalità di fruizione e produzione di contenuti.

12. Cos’è per te LinkedIn?

La piattaforma necessaria per chi cerca lavoro o personale, una vetrina indispensabile per il proprio personal branding.

13. Fra i social non descritti sopra, citane uno degno di nota.

Foursquare, il social che ha sancito definitivamente la fine della parola “privacy”, con un grande potenziale ancora inespresso.

14. Un traguardo che non avresti raggiunto senza l’aiuto del Web e dei Social Media.

Il vedere riconosciute e apprezzate le tue competenze dopo tanti anni di studio e formazione, ma soprattutto essere intervistato a te! ;)

15. Che vita faresti in un mondo senza il Web?

Mi occuperei di più del mio cane e farei il cantante giramondo con il mio ukulele (so suonarlo veramente ma nessuno mi crede!).

16. Che cosa è cambiato nelle relazioni interpersonali con l’avvento dei social media?

Ognuno ha più voglia di dire la sua ed è un bene, democraticamente parlando, ma purtroppo, per lo stesso motivo, tutti si sentono autorevoli.

17. C’è qualcosa che ti spaventa nel Web e nei Social Media in particolare?

Gli “insulti” e i flame di questi giorni relativi ad argomenti per nulla interessanti per la gente comune. Non mi dilungo, “sottintendo”.

18. Fra tutti i social media devi salvarne uno soltanto, quale? Perché?

Twitter, per velocità di utilizzo e perché per me è il vero strumento di comunicazione sia per il lavoro che per il “cazzeggio”.

19. Quale evoluzione prevedi in ambito social?

Penso (e spero) si farà sempre più attenzione alla componente “creatività” nelle attività di engagement degli utenti, ormai stanchi dei soliti contenuti.

20. Una risposta che avresti voluto dare ad una domanda che però non ti ho fatto.

Risposta: “Ma grazie!” / Domanda: “Sai che sei veramente intelligente?“ ;DDD

Ahahah… :D Grande Ste, grazie mille di aver partecipato e per la tua simpatia… a presto! ;)

Per restare in contatto con Stefano, seguitelo su Twitter, su Facebook, su Google+ e sul suo sito Buzzabuglio

Alla prossima! ;)

The following two tabs change content below.

Riccardo Scarascia

Digital Marketer
Una laurea in Economia ed un master in Marketing e Comunicazione, innamorato di Internet e delle nuove forme di comunicazione, lavora come Digital Marketer e scrive di Social Media e Social Media Marketing sul suo blog nOwmedia.it.

Ultimi post di Riccardo Scarascia (vedi tutti)

Commenti su Facebook

commenti

One Response

  1. [...] mio consiglio di oggi: Stefano Quadraro è un digital pr, ma anche un blogger e in questa intervista ci racconta i “suoi” social network in 140 caratteri. Pillole di saggezza e simpatia. [...]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »

Scroll to top