#SocialMediaABC: i Social Media spiegati da… Giuliano Iacobelli!

on luglio 31 | in Interviste | by | with No Comments

Dopo Fabio Lalli,  arriva un altro Indigeno Digitale DOC#SocialMediaABC .

L’ospite di oggi è Giuliano Iacobelli

Giuliano, oltre ad essere Co-Founder di Indigeni Digitali, associazione il cui obiettivo è diffondere la cultura digitale con la creazione di un network che promuova e faciliti la collaborazione e la condivisione di idee, è un Ingegnere informatico, studioso dei Social Media e dedica anima e corpo alla sua Startup

Sempre vicino a temi quali Innovazione e Venture Capital, Giuliano è fermamente convinto delle enormi potenzialità del Web, tanto da “restare incantato di fronte alla continua evoluzione del mondo della comunicazione e di come le tecnologie e internet influscono su esso: Internet è passione, comunicazione, ma anche opportunità.“.

Per scoprire di più sui molti progetti di Giuliano e leggere le sue riflessioni sui temi a lui cari, vi consiglio di visitare il suo sito GiulianoIacobelli.com .

Se cercate le altre interviste guardate qui: #SocialMediaABC…  per le risposte di Giuliano, eccovi serviti:

1. Ciao Giuliano, presentati: chi sei e cosa fai nella vita?

Un amante del web che sta cercando di diventare uno startupper a tempo indeterminato. Ingegnere informatico, co-fondatore dell’associazione degli indigeni digitali e di Stamplay .

2. Da quanto sei “online” e quanto tempo passi mediamente in rete?

Online attivamente circa 2 anni. Credo almeno 12 o 14 ore, non sono poche ma considerando che ci lavoro mi sento giustificato ;P

Grazie mille per esserti presentato, adesso passiamo alle vere domande. ;)

3. Cos’è per te il Web?

E’ comunicazione allo stato puro. Uno spazio che non ha limiti fisici e temporali su cui l’informazione corre (più o meno) liberamente.

4. Cosa sono per te i Social Media?

Sono degli abilitatori alla partecipazione e alla condivisione costruiti sopra l’infrastruttura del web.

5. Il Web e i Social Media hanno cambiato la tua vita? Se sì, come?

Si, da quando ho iniziato la mia rete di contatti è esplosa, possibiltà e progetti si sono moltiplicati.

6. Online e offline sei la stessa persona?

Certamente, ci metto sempre la faccia, nome e cognome. Che si tratti di atomi o di pixel.

7. Cosa condividi normalmente?

Al netto delle fesserie, chiacchiere scambiate tra amici e musica hiphop condivido sempre risorse che mi sembrano valide e utili al resto delle mie “connessioni” :)

8. Cosa non condivideresti mai?

Stati d’animo prettamente personali e materiale offensivo.

9. Cos’è per te Facebook?

La miglior execution di social network, forse non arriverà a imporre il suo nome come verbo (vedi To Google o To Hoover) ma massima stima.

10. Cos’è per te Twitter?

Sono ridontante e scontato se dico uno strumento rivoluzionario : ) , anche se temo un po per la sua tenuta sul lungo periodo..

11. Cos’è per te YouTube?

La democratizzazione della TV.

12. Cos’è per te LinkedIn?

Un ottimo network professionale su cui tengo aggiornati i miei progressi anche se lo sfrutto molto poco in maniera attiva.

13. Fra i social non descritti sopra, citane uno degno di nota.

Quora per i contenuti di livello molto alto, Foursquare perché lo uso moltissimo quando sono all’estero per scoprire dove andare amangiare ;)

14. Un traguardo che non avresti raggiunto senza l’aiuto del Web e dei Social Media.

Farei tutt’altro lavoro e non sarei un nodo di una rete di persone da cui c’è tantissimo da imparare e con cui sono nati molti bei progetti

15. Che vita faresti in un mondo senza il Web?

Probabilmente sempre l’imprenditore, ma in un campo decisamente più analogico ;P

16. Che cosa è cambiato nelle relazioni interpersonali con l’avvento dei social media?

Tutto e niente. Abbattuti confini ed orizzonti ma, almeno io, ne ho sempre fatto un uso trasparente. Resto lo stesso online e offline

17. C’è qualcosa che ti spaventa nel Web e nei Social Media in particolare?

Forse la strumentalizzazione e la possibilità che vengano presidiati e filtrati da chi ha il potere di farlo.

18. Fra tutti i social media devi salvarne uno soltanto, quale? Perché?

Direi twitter nella sua eccezionale sintesi di semplicità e potenza.

19. Quale evoluzione prevedi in ambito social?

Ci libereremo del termine“social” davanti a tutti questi strumenti saranno (e sono) la normalità

20. Una risposta che avresti voluto dare ad una domanda che però non ti ho fatto.

“Hai letto le istruzioni prima di fare l’intervista?” “non esattamente” infatti sto verificando che tutte le risposte stiano in 140 char!” -.-‘

Grazie mille Giuliano per aver partecipato a #SocialMediaABC, e in bocca al lupo per i tuoi progetti! ;)

Per restare aggiornati sui progetti di Giuliano, seguitelo su Twitter, aggiungetelo alla vostra bacheca su Facebook, fra i vostri contatti LinkedIn e ovviamente non dimenticate di visitare il suo sito

Alla prossima!

The following two tabs change content below.

Riccardo Scarascia

Digital Marketer
Una laurea in Economia ed un master in Marketing e Comunicazione, innamorato di Internet e delle nuove forme di comunicazione, lavora come Digital Marketer e scrive di Social Media e Social Media Marketing sul suo blog nOwmedia.it.

Ultimi post di Riccardo Scarascia (vedi tutti)

Commenti su Facebook

commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »

Scroll to top