#SocialMediaABC: i Social Media spiegati da… Leonardo Milan!

on luglio 17 | in Interviste | by | with 1 Comment

Continua senza sosta la rubrica #SocialMediaABC e oggi è il turno di Leonardo Milan.

Leonardo, durante le sue moltissime esperienze professionali, si è occupato di Project Management, Social Meda Marketing, Web Analysis, Web Design e Digital Marketing, lavorando in diverse Web & Digital Agengy.

Oggi Leonardo è Digital Strategist di SALeF, team di professionisti che si occupano di formazionecoaching, e di Websonica, agenzia di comunicazione integrata che si occupa di marketingweb marketing e comunicazione d’impresa. Sul suo blog, leonardomilan.it, sono raccolte le sue riflessioni intorno a temi quali web e digital marketing.

Passiamo alle risposte di Leonardo… non prima di avervi ricordato di visitare la nuovissima pagina del #SocialMediaABC Wall.

Via!

1. Ciao Leonardo, presentati: chi sei e cosa fai nella vita?

Seguo le mie passioni e tendo a fare quello che mi piace. Da sette anni faccio il consulente, collaboro con agenzie web, di PR e comunicazione, negli ultimi due anni faccio anche formazione e progetti di Social Business nelle aziende

2. Da quanto sei “online”  e quanto tempo passi mediamente in rete?

In internet ci sono entrato 19 anni fa, da 8 anni ho un blog personale. In rete ci passo circa 4-5 ore al giorno di cui un’ora e mezza nel social: è la mia R&D

Grazie mille per esserti presentato, adesso passiamo alle vere domande. ;)

3. Cos’è per te il Web?

Per me il web è una specie di realtà aumentata, una possibilità di connessione e di aggiornamento che, con il mobile, ha assunto la portabilità che fino a qualche anno fa era impensabile (ricordi le reti 2G?).

4. Cosa sono per te i Social Media?

Per me sono una possibilità di espressione delle mie attitudini e di conoscere chi le condivide. Per la mia professione i Social Media sono una fonte di ricerca e aggiornamento: costante.

5. Il Web e i Social Media hanno cambiato la tua vita? Se sì, come?

Il Digital Marketing ed il Social Business sono la mia professione. I contatti nei Social Media sono di persone vere … che mi hanno insegnato ad essere più espansivo.

6. Online e offline sei la stessa persona?

No, di persona sono molto meno serio. In rete ho un profilo da blogger impegnato, che va in profondità, che osserva le strategie. Anche su Facebook ho un atteggiamento al 90% impersonale …

7. Cosa condividi normalmente?

Condivido quello che mi interessa. Specie su Twitter pubblico il più possibile i dati, le tendenze, i trend in atto nel Digital e nel Marketing. Sono curioso e mi piace intelligere con le persone attente e ironiche.

8. Cosa non condivideresti mai?

Le foto delle persone con le quali ho un rapporto affettivo. La privacy “… è sopravvalutata” ma il privato esiste. Più in generale non condividerei mai cose legate all’intimità delle persone…

9. Cos’è per te Facebook?

Per me Facebook è stato il mio primo Social Network. All’inizio ero entusiasta ed avevo voglia di consultare la bacheca ogni giorno. Poi sono andato in information owerlaod

10. Cos’è per te Twitter?

Twitter lo uso dal 2009. È stato la naturale estensione del mio abitare le rete come blogger, lo trovo schietto e non-mediato, due caratteristiche che ne fanno l’essenza dei social.

11. Cos’è per te YouTube?

Su YouTube ho un mio canale da anni che mi fa da traccia dei video che mi piacciono. Quando trovo una canzone di Adele cantata da padre e figlia che ha più di 30 milioni di view, capisco che cos’è il viral

12. Cos’è per te LinkedIn?

Linkedin mi sostiene la rete di relazioni professionali da oltre sette anni. Con questo Social Network ho rapporti diretti con titolari di aziende o Marketing manager. Più vero di un CV fatto dal notaio.

13. Fra i social non descritti sopra, citane uno degno di nota.

Pinterest, l’ho scoperto all’inizio di quest’anno. È la naturale estensione di Twitter. Ho fatto una raccolta di 3-400 infografiche, ma ho anche esposto i miei gusti personali in ordine alla bellezza ed alla creatività.

14. Un traguardo che non avresti raggiunto senza l’aiuto del Web e dei Social Media.

Senza i Social Media farei ancora le implementazioni dei CRM e degli Enterprise Portal. Non mi occuperei di Social Business: l’ approdo di tutto quello che ho fatto negli ultimi 10 anni.

15. Che vita faresti in un mondo senza il Web?

L’anima dell’era web è l’accesso e l’empatia, sarei quindi sconnesso dalla rete neurale dei miei contatti online. Farei una vita simile a quella degli anni ’80: poche relazioni e tanta vischiosità

16. Che cosa è cambiato nelle relazioni interpersonali con l’avvento dei social media?

In negativo è diminuita la mia attenzione offline, con il mobile l’intersecazione off-on è costante e questo deprime le relazioni. È aumentata però l’estensione dei contatti per cui il bilancio è positivo.

17. C’è qualcosa che ti spaventa nel Web e nei Social Media in particolare?

L’immediatezza delle relazioni non deve andare a scapito della qualità/profondità. Le aziende attraverso i Social Media possono avere dati di comportamento troppo invadenti (…)

18.   Fra tutti i social media devi salvarne uno soltanto, quale? Perché?

Twitter. Perché i contatti sono di affinità, sono veri e basati sull’attenzione e sull’interesse. Ho partecipato a dirette di eventi con Twitter: è unico, non potrei stare un giorno senza!

19. Quale evoluzione prevedi in ambito social?

Prevedo una disaffezione progressiva per i Social Media generalisti. Una volta costruita la rete sociale planetaria online … migreremo sempre più in ambienti meno narcisistici e autoreferenziali

20. Una risposta che avresti voluto dare ad una domanda che però non ti ho fatto.

Perché ti occupi di Social Business? Perché è una sfida supportare le aziende nel progressivo riconoscimento delle reti informali. Per innovare … e perché le aziende sono fatte di capitali umani e relazionali!

Grazie Leonardo per aver preso parte anche tu a questo mio progetto. :)

Per seguire Leonardo online, visitate il suo blog personale LeonardoMilan.it, aggiungetelo su Twitter, Facebook, Google+, leggete le sue presentazioni su Slideshare e se vi serve un contatto professionale ovviamente lo trovate anche su LinkedIn.

Alla prossima!

The following two tabs change content below.

Riccardo Scarascia

Digital Marketer
Una laurea in Economia ed un master in Marketing e Comunicazione, innamorato di Internet e delle nuove forme di comunicazione, lavora come Digital Marketer e scrive di Social Media e Social Media Marketing sul suo blog nOwmedia.it.

Ultimi post di Riccardo Scarascia (vedi tutti)

Commenti su Facebook

commenti

One Response

  1. [...] risposta la trovate una mia intervista Social Media ABC, i social media spiegati da … Leonardo Milan, nella rubrica di interviste curata Riccardo Scarascia, appassionato di informatica, web, new media [...]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »

Scroll to top