#SocialMediaABC: i Social Media spiegati da… Fabio Lalli!

on giugno 19 | in Interviste | by | with 1 Comment

Come ogni martedì, ripartiamo con un altro bellissimo ospite per #SocialMediaABC .

Oggi è il turno di Fabio Lalli.

Vivo digitale e  penso, parlo e scrivo di tecnologia e nuovi media“: così inizia la biografia di Fabio. Dice che “gli altri lo definiscono Startupper compulsivo, o imprenditore seriale” mentre lui normalmente si presenta come “Strategy Consultant ICT e si ritiene un innovatore”.

Sarà difficile elencare tutti i progetti di Fabio in poche righe, ma ci proverò. In primis è il fondatore e presidente di Indigeni Digitali, associazione il cui obiettivo è diffondere la cultura digitale con la creazione di un network che promuova e faciliti la collaborazione e la condivisione di idee, la passione per la tecnologia e per l’innovazione digitale.

In passato ha dato vita ad un altro interessantissimo progetto come CulturaDigitale.com, anche questo con il fine di sensibilizzare chi non è tecnologicamente avanzato ed educare alla cultura digitale.

Oltre ai progetti sopra citati, Fabio è famoso per aver creato, insieme a Lorenzo Sfienti, Followgram, una web app che estende le funzionalità di Instagram, citata fra gli altri da CNN, Mashable, TheNextWeb, Wired

Insomma, come potete vedere Fabio è un ragazzo che si da molto fare, volendo citare altri progetti potrei parlarvi di Yeplike!, di ShareMap o di Bebaloo… ma dobbiamo passare alle domande! :)

Ricordandovi che qui trovate tutte le interviste, lascio la parola a Fabio… via!

1. Ciao Fabio, presentati: chi sei e cosa fai nella vita?

Imprenditore, appassionato di comunicazione e marketing, con il pallino delle tecnologie, sempre alla ricerca di nuove idee. Hacker.Geek.Papà

2. Da quanto sei “online” e quanto tempo passi mediamente in rete?

Dal ’98… Però mi manca il concetto di “quanto sei online”. Ti giro la domanda per capirci: esiste la possibilità di esser disconnessi oggi?

Non credo… :) Grazie mille per esserti presentato, adesso passiamo alle vere domande. ;)

3. Cos’è per te il Web?

E’ l’estensione della vita reale: è un luogo-non-luogo in cui informazioni e relazioni non hanno tempo, distanza e difficoltà di accesso

4. Cosa sono per te i Social Media?

Sono strumenti che permettono alle persone di fruire in modo veloce e strutturato delle informazioni, facilitano conversazioni e networking

5. Il Web e i Social Media hanno cambiato la tua vita? Se sì, come?

Si, mi hanno permesso di scegliere di fare un lavoro che è anche un hobby, di conoscere persone importanti a livello personale e professionale

6. Online e offline sei la stessa persona?

Certo. Mi sono sempre esposto con il mio nome/cognome e con la mia faccia. Non ho un personaggio e vivo la rete come la vita reale. Sono io.

7. Cosa condividi normalmente?

Secondo mia moglie condivido troppo: i miei pensieri, le idee, gli interessi, la mia vita professionale e anche momenti di quella privata.

8. Cosa non condivideresti mai?

Tutto ciò che non ritengo vero, in cui non credo e che ritengo poco interessante per chi mi segue.

9. Cos’è per te Facebook?

Uno strumento per esser informato su amici e conoscenti con i quali mi frequento meno, ed un modo di informare gli altri su di me

10. Cos’è per te Twitter?

Uno strumento per informarmi su temi di lavoro ed hobby, ma anche un modo di condividere i miei interessi, studi, idee, opinioni, iniziative

11. Cos’è per te YouTube?

Lo strumento che utilizzo per intrattenere mio figlio con cartoni animati, sigle e video divertenti quando fa i capricci: una salvezza!

 12. Cos’è per te LinkedIn?

Lo strumento per informarmi ed informare su percorsi professionali, nonché un modo per generare e condividere opportunità di business.

13. Fra i social non descritti sopra, citane uno degno di nota.

Risposta scontata: Followgram.. ops Instagram! Adoro le foto e questo strumento è pratico, emozionale e fatto particolarmente bene.

14. Un traguardo che non avresti raggiunto senza l’aiuto del Web e dei Social Media.

Non c’è un traguardo solo, è un continuo: la rete mi ha permesso di costruire nuove relazioni e la mia conoscenza. Sono tanti traguardi

15. Che vita faresti in un mondo senza il Web?

Continuerei a fare quello che faccio oggi: vivo la mia vita e ricerco nuove idee innovative. Probabilmente proverei a ri-fare internet.

16. Che cosa è cambiato nelle relazioni interpersonali con l’avvento dei social media?

E’ aumentata la velocità di comunicazione e l’ampiezza della conversazione, è diminuita la distanza e la profondità delle relazioni, è poco?

17. C’è qualcosa che ti spaventa nel Web e nei Social Media in particolare?

Il web è uno strumento democratico di costruzione: non mi preoccupa. Mi preoccupa l’utilizzo distorto che le persone ne possono fare.

18. Fra tutti i social media devi salvarne uno soltanto, quale? Perché?

Mmm… penso Instagram: è veloce, pratico, selettivo, puoi conversare, ti fai vedere, puoi vedere, puoi evitare il rumore ed è poco invasivo.

19. Quale evoluzione prevedi in ambito social?

Abracadabra… penso un’integrazione degli oggetti della vita all’interno dei social e viceversa. Tutto comunicherà e sarà condivisibile.

20. Una risposta che avresti voluto dare ad una domanda che però non ti ho fatto.

Il progetto a cui tieni di più? Mio figlio Mattia, è la startup più impegnativa, emozionante, adrenalinica e divertente che potessi avere.

Grazie davvero Fabio per aver trovato il tempo di rispondere a queste domande e partecipare a #SocialMediaABC, è stato un piacere averti come ospite.

Per rimanere sempre in contatto con Fabio e restare aggiornati su tutti i suoi progetti, seguite il suo blog, aggiungetelo su Twitter e Facebook, ovviamente su Instagram :) e offline cercatelo insieme ad Indigeni Digitali presso eventi e conferenze…

Alla prossima!

The following two tabs change content below.

Riccardo Scarascia

Digital Marketer
Una laurea in Economia ed un master in Marketing e Comunicazione, innamorato di Internet e delle nuove forme di comunicazione, lavora come Digital Marketer e scrive di Social Media e Social Media Marketing sul suo blog nOwmedia.it.

Ultimi post di Riccardo Scarascia (vedi tutti)

Commenti su Facebook

commenti

One Response

  1. [...] Fabio Lalli,  arriva un altro Indigeno Digitale DOC [...]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »

Scroll to top