#SocialMediaABC: i Social Media spiegati da… Guido Ghedin!

on giugno 15 | in Interviste | by | with No Comments

Dopo kawakumi, la settimana di #SocialMediaABC si chiude con un altro ospite che sono certo apprezzerete altrettanto.

Oggi è il turno di Guido Ghedin.

Guido, dopo essersi specializzato in comunicazione virale e integrata alla UCLA (University of California, Los Angeles) è tornato dalle parti di Padova, dove si è unito al progetto Young Digitals, digital agency che si occupa di pianificare e realizzare strategie digitali, conversazionali e campagne creative a livello nazionale e internazionale.

Molti di voi consoceranno Guido per Young Digital Lab: un bellissimo progetto, di cui è sempre tra i fondatori, nato nel 2010 con la missione di portare informazione e cultura del Social Web e del Digital Marketing alle aziende italiane.

YDL è un network di giovani professionisti, un laboratorio itinerante, ma anche un blog dove vengono quotidianamente affrontati, con interessanti riflessioni e case history, temi inerenti il panorama del Marketing e della Comunicazione al tempo del Social Web.

Insomma,  chi meglio di una rete di giovani professionisti del digital under 30 può raccontare il mondo digital?

Il blog, sul quale ho il piacere e l’onore di condividere articoli anche in prima persona, è stato recentemente reso disponibile anche in inglese per dare il dovuto respiro internazionale al progetto e per coinvolgere professionisti di diversi paesi del mondo e far sì che possano portare la propria esperienza all’interno del network.

Insomma… il consiglio è di farvi un giro sul sito, conoscere meglio il progetto e – perché no? – partecipare ai prossimi workshop.

Adesso passiamo alle risposte di Guido… Dimenticavo, qui trovate tutte le interviste

Via!

1. Ciao Guido, presentati: chi sei e cosa fai nella vita?

Sono un ex studente di marketing, tra Italia e USA. Oggi lavoro per Young Digital Lab, come editor del blog, organizzatore degli eventi e “online researcher”… se è una definizione sensata!

2. Da quanto sei “online” e quanto tempo passi mediamente in rete?

Sono online 24 ore su 24. Non tanto perché sono un social media lover/addict/junkie, ma perché ci lavoro e perché è l’unico modo per essere in contatto con tante persone.

Grazie mille per esserti presentato, adesso passiamo alle vere domande. ;)

3. Cos’è per te il Web?

Per me il web è l’unica tecnologia che è riuscita a ridefinire tutte le altre tecnologie inventate negli ultimi 10 mila anni.

4. Cosa sono per te i Social Media?

Sono esseri umani che fanno quello che la natura ha progettato per fare; il tutto sotto una lente magnificante. Profondo, vero?

5. Il Web e i Social Media hanno cambiato la tua vita? Se sì, come?

Sì, conosco molte più persone, ho perso meno persone per strada, e so molte più cose.

6. Online e offline sei la stessa persona?

Credo di sì. Non ho mai voluto puntare su un personal brand creativo, o inventare un personaggio diverso per il web: quello che dico su una Facebook chat o quello che posto su Twitter sono le stesse cose che direi e farei seduto al tavolo di un bar.

7. Cosa condividi normalmente?

Di tutto. Ultimamente c’è un overflow informativo spaventoso, quindi cerco di selezionare le cose più interessanti… che includono comunque un bel po’ di “cazzate” :)

8. Cosa non condivideresti mai?

Bella domanda. Non lo so, onestamente, sarei ipocrita nel dire che non condividerei determinate cose: la mia Timeline è visibile a tutti, e negli anni ho pubblicato diverse cose che ora mi fanno sentire un idiota!

9. Cos’è per te Facebook?

Facebook era il mezzo con cui rimanere in contatto con persone che vivono a migliaia di chilometri di distanza. Poi è diventato il mezzo per rimanere in contatto con chiunque. Poi un mezzo con cui informarmi, perdere tempo e lavorare.

10. Cos’è per te Twitter?

Una cosa che, se usata bene, è fenomenale per sapere cosa succede nel mondo.

11. Cos’è per te YouTube?

Credo sia il mio social network preferito. È una fonte inesauribile di infotainment.

12. Cos’è per te LinkedIn?

È una delle varie religioni d’America. È il mio curriculum online. È un luogo dove conoscere professionisti interessanti. Non molto di più, secondo me.

13. Fra i social non descritti sopra, citane uno degno di nota

Mi verrebbe da dire Wikipedia.

14. Un traguardo che non avresti raggiunto senza l’aiuto del Web e dei Social Media.

Credo che trovare un lavoro sia un grandissimo traguardo in questo momento storico, e senza dubbio internet è stato utile a questo fine.

15. Che vita faresti in un mondo senza il Web?

Sono piuttosto convinto che farei la stessa identica vita (con un altro lavoro ovviamente), solo sapendo molte meno cose e conoscendo molte meno persone. Il che non è necessariamente un male.

16. Che cosa è cambiato nelle relazioni interpersonali con l’avvento dei social media?

Non è cambiato molto a livello di relazioni. È cambiata la velocità di esse, e la quantità di informazioni che abbiamo su sconosciuti o semi-sconosciuti.

17. C’è qualcosa che ti spaventa nel Web e nei Social Media in particolare?

L’overflow informativo, e il fatto che la gente inizi ad odiarli. Mi spaventa che la gente ne sia spaventata.

18. Fra tutti i social media devi salvarne uno soltanto, quale? Perché?

Troppo difficile, direi che non hanno senso l’uno senza l’altro. Forse Youtube?

19. Quale evoluzione prevedi in ambito social?

Onestamente non lo so. Le previsioni, i futuri trend, sono tutti lì fuori, con milioni di persone che dicono la loro. Penso che sia un trend incontrovertibile e che continuerà a crescere, nonostante la gente se ne lamenterà sempre di più.

20. Una risposta che avresti voluto dare ad una domanda che però non ti ho fatto.

Qual è il mio dinosauro preferito. E sarebbe stata una risposta molto lunga, essendo la mia conoscenza molto vasta in materia. Quindi forse è meglio così!

Grazie Guido, per aver partecipato… La prossima volta che ci vediamo spero di non dimenticarmi di chiederti qual è il tuo dinosauro preferito, così ne parliamo davanti a una birra… :)

Trovate Guido sul blog di YDL e sul relativo profilo Twitter del progetto, ma anche in prima persona sempre su Twitter, Facebook, G+… e non dimenticate di aggiungere la pagina Facebook di YDL per restare aggiornati con i prossimi eventi. :)

Alla prossima.

 

The following two tabs change content below.

Riccardo Scarascia

Digital Marketer
Una laurea in Economia ed un master in Marketing e Comunicazione, innamorato di Internet e delle nuove forme di comunicazione, lavora come Digital Marketer e scrive di Social Media e Social Media Marketing sul suo blog nOwmedia.it.

Ultimi post di Riccardo Scarascia (vedi tutti)

Commenti su Facebook

commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »

Scroll to top