#SocialMediaABC: i Social Media spiegati da… Davide Basile!

on giugno 12 | in Interviste | by | with 1 Comment

Anche questa settimana #bellagente per #SocialMediaABC.

Quando, ormai molti anni fa, ho fatto di Google Reader il mio pane quotidiano, il suo blog è stato fra i primi ad entrare a far parte delle mie letture…

Oggi ho l’onore di ospitare Davide Basile aka kawakumi.

Davide si definisce “appassionato curioso” citando la celebre frase di A. Einstein “I have no special talent. I am only passionately curious“.

Un passato fra Inova, Ad Maiora, NinjaMarketing ed Estrogeni sempre in ambito Marketing e Web Marketing, oggi Davide è Head of SEO, Social & Mobile presso Triboo Digitale dove si occupa di Marketing Digitale, Business Blogging, Internet Search Analysis, Digital PR e  Unconventional Marketing.

Oltre a tutto questo, ovviamente scrive spesso e bene sul suo blog personale kawakumi.com e per chi se lo stesse chiedendo… “kawakumi” deriva da “Kawazoe Takumi”, niente altro che “Davide” in giapponese. :)

Se interessati, qui trovate tutte le interviste… e sotto le risposte di Davide… via!

1. Ciao Davide, presentati: chi sei e cosa fai nella vita?

Mi piace definirmi un “appassionato curioso”, per dirla alla Einstein. Attualmente sono Head of SEO/Social/Mobile di Triboo Digitale.

2. Da quanto sei “online”  e quanto tempo passi mediamente in rete?

Ho aperto il mio blog nel 2006, lavoro in ambito web dal 2007 e da allora passo gran parte delle mie giornate in rete. H24 7/7. :)

Grazie mille per esserti presentato, adesso passiamo alle vere domande. :)

3. Cos’è per te il Web?

Il web è un facilitatore in molte sfere della nostra vita. Semplifica, velocizza, potenzia. Se usato per bene può migliorarci la vita.

4. Cosa sono per te i Social Media?

Sono uno stravolgimento nella condivisione delle informazioni: ne democratizzano l’accesso e ne potenziano (tempi e luoghi) la diffusione.

5. Il Web e i Social Media hanno cambiato la tua vita? Se sì, come?

Certo! Grazie al Web e ai Social Media, ad esempio, ho ricevuto i contatti di lavoro che mi hanno portato dove sono oggi. Devo tanto al web.

6. Online e offline sei la stessa persona?

Ci provo, nel senso che credo ci siano differenze a livello di comunicazione e bisogna fare molta attenzione a non sembrare schizofrenici.

7. Cosa condividi normalmente?

News, articoli, video relativi al mio mestiere, ma anche foto e riflessioni personali. E poi check-in in (quasi) tutti i luoghi che visito.

8. Cosa non condivideresti mai?

I dati sensibili e le cose che i miei cari non vorrebbero vedere condivise. Alcune cose poi sono belle proprio perchè restano private. ;)

9. Cos’è per te Facebook?

Il social network più famoso e vario e, di conseguenza, con più possibilità future. A mio parere, però, non il più potente in termini di WOM.

10. Cos’è per te Twitter?

Il social network più veloce e potente in termini di WOM e diffusione delle informazioni. Soprattutto in luoghi e situazioni molto difficili.

11. Cos’è per te YouTube?

Il social network del futuro perchè l’utenza web non ha ancora espresso, a mio parere, il proprio meglio in termini di contenuti video.

12. Cos’è per te LinkedIn?

Il social network professionale per eccellenza. Luogo (purtroppo) di spam e raccomandazioni “forzate”, ma anche di contatti molto proficui.

13. Fra i social non descritti sopra, citane uno degno di nota.

Instagram. Anche se, con l’avvento di Facebook Camera, potrebbe esersi incamminato verso un lento e doloroso declino.

14. Un traguardo che non avresti raggiunto senza l’aiuto del Web e dei Social Media.

L’essere nel posto di lavoro in cui sono attualmente e l’essere invitato a convegni, workshop, conferenze, a dire la mia su web, social etc.

15. Che vita faresti in un mondo senza il Web?

Questa è una domanda alla quale non so rispondere perchè il web mi occupa le giornate (lavorative e non) e mi paga lo stipendio. :)

16. Che cosa è cambiato nelle relazioni interpersonali con l’avvento dei social media?

Per alcuni sono “semplificate”. Per altri sono “falsate”. Per me sono semplicemente “potenziate”. Se eri asociale prima lo sei anche adesso.

17. C’è qualcosa che ti spaventa nel Web e nei Social Media in particolare?

La enorme potenza influenzatrice insita in questi mezzi, che prescinde dall’obiettivo di chi li sa sfruttare, sia esso positivo o negativo.

18. Fra tutti i social media devi salvarne uno soltanto, quale? Perché?

Anche questa è una domanda di non facile risposta. Ogni social ha una sua specificità e se esistesse un solo social non sarebbe lo stesso.

19. Quale evoluzione prevedi in ambito social?

Il futuro è legato al mobile e al concetto di Social Media Cloud: sempre di più avremo una vita social H24 7/7 parallela a quella reale.

20. Una risposta che avresti voluto dare ad una domanda che però non ti ho fatto.

FORZA NAPOLI! (la domanda immaginala tu :P )

Grazie mille Davide per aver partecipato… non potevi davvero mancare! 

Certamente seguirete già kawakumi, ma per i pochi di voi che ancora non lo stessero facendo, aggiungete il suo blog al vostro reader, seguitelo su Twitter @kawakumi, su Facebook, su G+… subito! :)

Alla prossima!

The following two tabs change content below.

Riccardo Scarascia

Digital Marketer
Una laurea in Economia ed un master in Marketing e Comunicazione, innamorato di Internet e delle nuove forme di comunicazione, lavora come Digital Marketer e scrive di Social Media e Social Media Marketing sul suo blog nOwmedia.it.

Ultimi post di Riccardo Scarascia (vedi tutti)

Commenti su Facebook

commenti

One Response

  1. [...] kawakumi, la settimana di #SocialMediaABC si chiude con un altro ospite che sono certo apprezzerete [...]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »

Scroll to top