Social Media Report: i brand italiani su Facebook [Aprile 2012]

on maggio 8 | in Social Media Marketing | by | with 1 Comment

Aprile si è appena concluso e SocialBackers riassume le performance dei brand su Facebook suddividendo i dati per country e creando un infografica dettagliata per ogni paese.

A questa pagina  trovate tutti i reports disponibili mentre di seguito riporto quello che a noi interessa maggiormente: i brand italiani su Facebook.

L’infografica mostra la Top 10 dei marchi e la Top 10 dei media (TV, Giornali, Radio e Blog) per numero di fans. Le pagine vengono inoltre classificate per le seguenti metriche:

Average Engagement Rate

Il rapporto tra la somma del numero di likes, commenti e condivisioni sul totale dei post generati, il tutto diviso per il numero dei fans della pagina: in poche parole la fan base che interagisce mediamente con i contenuti generati dalla pagina.

Daily Page Engagement Rate

La somma del numero di likes, commenti e condivisioni rapportata al totale dei fans.

Response Rate

Il rapporto fra le risposte degli amministratori della pagina ai contenuti generati dagli utenti sul totale dei contenuti generati dai fans.

Rispetto al report del Q1, poco è cambiato nelle prime posizioni delle due Top10 per numero di fans. Nelle Top10 di engagement, sicuramente degne di nota le pagine Hub09 , Alfa Romeo e Dash Italia che da new entries si piazzano fra i primissimi posti di entrambe le classifiche (evidentemente hanno investito anche qualcosina in adv nelle ultime settimane ;) ).

Ricordo il periodo di riferimento: 1 Aprile 2012 – 30 Aprile 2012

Qua sotto tutti i dati relativi all’Italia:

The following two tabs change content below.

Riccardo Scarascia

Digital Marketer
Una laurea in Economia ed un master in Marketing e Comunicazione, innamorato di Internet e delle nuove forme di comunicazione, lavora come Digital Marketer e scrive di Social Media e Social Media Marketing sul suo blog nOwmedia.it.

Ultimi post di Riccardo Scarascia (vedi tutti)

Commenti su Facebook

commenti

One Response

  1. [...] Come sempre vi rimando a questa pagina dove trovate tutti i report, mentre per chi volesse fare un raffronto con il report precedente, a questa pagina trovate l’articolo con il rapporto di Aprile. [...]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »

Scroll to top