#SocialMediaABC: i Social Media spiegati da… Francesco Gavello!

on marzo 7 | in Interviste | by | with 2 Comments

Eccoci al secondo appuntamento di #SocialMediaABC su nOwmedia.it .

Vediamo di cosa si tratta…

Ognuno di voi, ogni giorno, passa ore ed ore sul Web, utilizza Facebook, Twitter, YouTube e moltissimi altri social media. Ma se qualcuno vi chiedesse cos’è il Web o cosa sono i Social Media? Se qualcuno vi chiedesse di dire cos’è per voi Facebook o Twitter? Che risposte dareste?!

Io ho provato a chiederlo a bloggers, social media managers e web experts.

20 domande, massimo 140 caratteri per risposta, un unico obiettivo: spiegare cosa sono i Social Media.
L’ultimo ospite di #SocialMediaABC era stato Jacopo Pasquini, meglio conosciuto come Doctor Brand. Oggi ho il piacere di ospitare Francesco Gavello: blogger, consulente web e certamente punto di riferimento per consigli, tips e tools per rafforzare ed accrescere la propria presenza in rete (sia che tu sia un blogger per hobby, un freelance o un brand).

Francesco Gavello - Consulente web marketing

1. Ciao Francesco, presentati: chi sei e cosa fai nella vita?

Ciao! Sono un consulente e formatore in ambito web e social media. Aiuto le persone a raggiungere e migliorare la propria visibilità in rete.

2. Da quanto sei “online”  e quanto tempo passi mediamente in rete?

Il mio primo blog risale al 2003; sono arrivato in rete circa un paio di anni prima. Mediamente spendo sul web una decina di ore al giorno.

Grazie mille per esserti presentato, adesso passiamo alle vere domande.

3. Cos’è per te il Web?

Uno spazio non diverso dal mondo “qui fuori”, ma in grado di dare visibilità alle buone idee senza necessariamente la spinta di grandi budget.

4. Cosa sono per te i Social Media?

Uno strumento, al pari di una campagna DEM o di una landing page, che può tornare utile in alcune situazioni per raggiungere i nostri obiettivi.

5. Il Web e i Social Media hanno cambiato la tua vita? Se sì, come?

Il lavoro che faccio si basa unicamente su web e social media. Quindi, beh, il web è parte della mia vita e di ciò che faccio ogni giorno.

6. Online e offline sei la stessa persona?

Tutti quanti siamo la stessa persona online e offline. Non esiste (o è mai esistita) un vera differenza tra reputazione reale e virtuale.

7. Cosa condividi normalmente?

Letture, esperienze, feedback e riflessioni sul mio lavoro e il mio modo di intendere la rete e le persone che la vivono.

8. Cosa non condivideresti mai?

Calcio, politica, sesso e gossip.

9. Cos’è per te Facebook?

Un colosso che, forte dei numeri che possiede, può essere apprezzato o criticato, ma decisamente non ignorato in qualunque cosa esso faccia.

10. Cos’è per te Twitter?

Un ottimo modo di far emergere i retroscena di un brand, i dietro le quinte di chi ci lavora. È più contenuto che forma. È modellabile.

11. Cos’è per te YouTube?

Un veicolo per la creatività di molti grandi talenti che altrimenti sarebbero rimasti nel più completo anonimato.

12. Cos’è per te LinkedIn?

Semplicemente il network migliore per costruirsi una solida rete di contatti legati al proprio business.

13. Fra i social non descritti sopra, citane uno degno di nota.

Stai seguendo le vicende di Pinterest? Anche lui come numeri non scherza… Più settoriale, se vogliamo. Dalla sua, un paio di approcci interessanti.

14. Un traguardo che non avresti raggiunto senza l’aiuto del Web e dei Social Media.

Il vivere da freelance e l’essere pienamente soddisfatto nel farlo.

15. Che vita faresti in un mondo senza il Web?

Gestirei un agriturismo. O farei qualunque altra cosa a contatto con il buon cibo e la natura.

16. Che cosa è cambiato nelle relazioni interpersonali con l’avvento dei social media?

Sinceramente? Nulla. Il web è un fluidificatore. Punto. La relazioni sono sempre state le stesse, online e offline.

17. C’è qualcosa che ti spaventa nel Web e nei Social Media in particolare?

Più valore (uova) riversi negli stessi social media (paniere), più ti metti nelle loro mani. I social network agiscono prima di tutto nei loro interessi.

18. Fra tutti i social media devi salvarne uno soltanto, quale? Perché?

Twitter. Per la qualità della community.

19. Quale evoluzione prevedi in ambito social?

In 140 caratteri? :) Forse una maggiore propensione al filtrare i contenuti rilevanti e al costruire nuove storie su di essi.

20. Una risposta che avresti voluto dare ad una domanda che però non ti ho fatto.

No, non credo che i blog stiano soccombendo ai social media. Credo che li abbiano ripuliti e migliorati. Vivranno ancora a lungo.

Grazie mille Francesco per aver partecipato, complimenti per la tua attività e per i consigli che ci offri ogni giorno.

Francesco Gavello ovviamente lo trovate anche su Twitter , su Facebook e su FrancescoGavello.it .

Alla prossima!

 

The following two tabs change content below.

Riccardo Scarascia

Digital Marketer
Una laurea in Economia ed un master in Marketing e Comunicazione, innamorato di Internet e delle nuove forme di comunicazione, lavora come Digital Marketer e scrive di Social Media e Social Media Marketing sul suo blog nOwmedia.it.

Ultimi post di Riccardo Scarascia (vedi tutti)

Commenti su Facebook

commenti

2 Responses

  1. [...] Jacopo Pasquini, Francesco Gavello, Tin Hang Liu, e Silvia Carbone oggi diamo la parola a Danilo Pontone: esperto di Web Marketing [...]

  2. [...] per risposta, un unico obiettivo: spiegare cosa sono i Social Media. Dopo Jacopo Pasquini e Francesco Gavello oggi ho il piacere di ospitare Tin Hang Liu, social media strategist, trainer e community manager [...]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »

Scroll to top