Previsioni finanziarie? Te le dice Twitter…

on ottobre 27 | in Social Media Marketing | by | with 1 Comment

Secondo uno studio messo a punto dall’Università dell’Indiana, Twitter può essere utilizzato come stumento per previsioni finanziarie in borsa.

Ebbene si, secondo Johan Bollen e Huina Mao, l’analisi delle emozioni e degli umori presenti all’interno del famoso social network di microblogging, può essere un giusto indicatore.

Nell’analisi di quasi 10 milioni di tweets cinguettati da oltre 2 milioni e mezzo di utenti, sono state identificate sei categorie attraverso un “OpinionFinder” : calma, attenzione, sicurezza, vitalità, gentilezza e felicità.

Una volta raccolti i dati e i sentiments dei tweets, il loro andamento è stato sovrapposto e confrontato con quello dell’indice Dow Jones, il più noto indice della borsa di New York, e si sono accorti che c’era una relazione.

Un periodo di “calma” si traduceva in un picco o in un forte calo del mercato, con un ritardo sistematico di 2-6 giorni.

Come afferma Johan Bollen su arXiv.org, la precisone dell’algoritmo è dell’ 87,6%, con un miglioramento del 6% rispetto al precedente sistema.

Per alcuni è stata una notizia sensazionale, per altri una “bufala”.

Certo è che se la percentuale di accuratezza dovesse essere confermata (o addirittura migliorata) non si potrà far finta di niente.

Voi che ne pensate?

Via | ReadWriteWeb

The following two tabs change content below.

Riccardo Scarascia

Digital Marketer
Una laurea in Economia ed un master in Marketing e Comunicazione, innamorato di Internet e delle nuove forme di comunicazione, lavora come Digital Marketer e scrive di Social Media e Social Media Marketing sul suo blog nOwmedia.it.

Ultimi post di Riccardo Scarascia (vedi tutti)

Commenti su Facebook

commenti

One Response

  1. [...] This post was mentioned on Twitter by ★ nOwmedia.it ★, ★ nOwmedia.it ★. ★ nOwmedia.it ★ said: Previsioni finanziarie? Te le dice Twitter… http://t.co/3uV9cka [...]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »

Scroll to top