La triste fine di molti tweets… [INFOGRAPHIC]

on settembre 30 | in Social Media Marketing | by | with 2 Comments

Sono più di 1100 al secondo i tweets sul famoso social network di microblogging: Twitter.

- Come fare a non perdere neanche un cinguettio interessante?

Semplice, è impossibile, sono troppi.

- Twitti e retwitti con orgoglio gli articoli più interessanti della rete?

Benissimo, anche io. Ma sappi che molti dei tuoi tweets passano inosservati.

Da un ricerca pubblicata su Mashable,  effettuata dall’agenzia Sysomos, sono emersi molti dati interessanti (anche se prevedibili). Dopo l’analisi di 1,2 miliardi di tweets negli ultimi due mesi, questi i risultati:

  • Il 71% dei tweets non produce nessuna reazione (risposta o retweet)

  • Il 23% dei tweets ricevono una rispota

  • Il 6% dei tweets vengono retweettati

Bisogna sottolineare che il fatto che la maggioranza dei tweet non generi alcuna reazione, non significa che passi del tutto inosservato…  Anche se questo è molto probabile.

Personalmente mi capita spesso di leggere un tweet, magari con un link, e poi rispondere direttamente sul blog con un commento… E credo che questa abitudine sia comune a molti.

Inoltre, dallo studio, è emerso che le risposte non generano, nell’85% dei casi, più di una reply e i retweet non avvengono quasi mai (solo nell’8% dei casi) dopo un’ora dal tweet originale.

Voi seguite i tweet di @nowmediaonline ?

Per maggiori informazioni: http://sysomos.com/insidetwitter/engagement/

The following two tabs change content below.

Riccardo Scarascia

Digital Marketer
Una laurea in Economia ed un master in Marketing e Comunicazione, innamorato di Internet e delle nuove forme di comunicazione, lavora come Digital Marketer e scrive di Social Media e Social Media Marketing sul suo blog nOwmedia.it.

Ultimi post di Riccardo Scarascia (vedi tutti)

Commenti su Facebook

commenti

2 Responses

  1. [...] This post was mentioned on Twitter by SocialMediaStrategy, NowMedia.it. NowMedia.it said: La triste fine di molti tweets… [INFOGRAPHIC] http://tinyurl.com/23sxftk #sapevatelo [...]

  2. [...] La triste fine di molti tweets… [...]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »

Scroll to top